Accademia della Nutrizione

Login

Le proteine vegetali contrastano la fragilità negli anziani, nuovo studio

dr.ssa Luciana Baroni, Geriatra, Neurologa, Nutrizionista
04 Luglio 2022
Tempo di lettura: 3 minuti

donna anziana in cucina con vegetali

La fragilità nelle persone anziane è collegata anche alla dieta e si ritiene che il contenuto proteico giochi un ruolo importante, poiché un apporto troppo basso di proteine ha un effetto negativo sulla massa muscolare e sulla forza.

Ma quali proteine scegliere? Al contrario di quanto comunemente si pensa, non sono le proteine animali (da latticini, carne, pesce, uova) quelle che contrastano la fragilità, ma le proteine contenute nei cibi vegetali.

Questo è quanto emerge da un nuovo studio [1] svolto su 85.871 donne anziane partecipanti al Nurses' Health Study, seguite per 22 anni, durante i quali si sono verificati 13.279 casi legati alla fragilità.

Che cosa si intende per "fragilità"? Si parla di fragilità quando siamo in presenza di almeno 3 dei seguenti problemi: affaticamento, forza muscolare ridotta, ridotta capacità aerobica, presenza di 5 o più malattie, perdita di peso maggiore del 5%.

La fragilità rende suscettibile l’anziano di conseguenze gravi, anche mortali, per eventi patologici o traumatici che di per sé sarebbero banali. Quindi, prevenirla con la dieta è estremamente importante.

Formazione a livello professionale

Ricevi un mini-corso di nutrizione gratuito, iscrivendoti alla nostra newsletter. In più, ogni settimana un articolo su nutrizione e salute.

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy

I risultati

Lo studio ha mostrato che, contrariamente a quanto si crede, non esistono associazioni tra un maggior consumo di latticini e una minor fragilità, e nemmeno con il consumo di proteine totali.

Quello che cambia la situazione in positivo è invece un maggior consumo di proteine vegetali.

Ecco i principali risultati dello studio:

In definitiva, lo spostamento verso le proteine vegetali, a scapito di quelle animali, è un cambiamento decisamente positivo ed efficace contro la fragilità negli anziani.

Per sapere come prevenire e trattare con la dieta vegetale le patologia più diffuse e come impostare una dieta ottimale, consigliamo il nostro corso on-line:

Corso:
Alimentazione plant-based nell'adulto: la teoria e la pratica

  • 13 ore di lezione, accessibili 24 ore su 24
  • Anche con crediti ECM

922 iscritti
98% soddisfatti del corso

Ho trovato il corso molto interessante e ben approfondito. Molto utile anche nella pratica ambulatoriale. — dott.ssa Ilaria P.

Ho trovato il corso molto interessante, soprattutto perché sto cambiando la mia alimentazione e mi piacerebbe divulgarla e farla conoscere a molte persone che conosco. — dott.ssa Francesca C.

Mi iscrivo! Altre testimonianze

Riferimenti

  1. Struijk EA et al. Protein intake and risk of frailty among older women in the Nurses' Health Study. J Cachexia Sarcopenia Muscle. 2022 Mar 23. doi: 10.1002/jcsm.12972. Epub ahead of print. PMID: 35318829.

© Copyright 2022 Accademia della Nutrizione. Se vuoi condividere questi contenuti, diffondi il link a questa pagina, grazie. Non è consentito riprodurre l'intero articolo o una parte di esso senza autorizzazione.


Categoria: Dieta e salute

« Indice del blog